ROMA – Oggi a Roma, al Ministero dello Sviluppo Eocnomico (Mise) una delegazione marchigiana, fra cui il governatore Luca Ceriscioli, ha incontrato  il ministro Luigi Di Maio per parlare del sito produttivo della Whirlpool di Comunanza, da mesi al centro di un “caso” con il coloso americano intenzionato a spostare in Campania la produzione di uno dei suoi eletrodomestici di “punta”, la lavatrici “Aqualtis”.

“Viene confermato dalla ditta l’interesse per le lavasciuga e il ministro assicura la proroga degli ammortizzatori sociali” fanno sapere i partecipanti del Piceno. Da tutte le parti convenute, inoltre, è stato chiesto che, in caso di impossibilità nel ripristinare la produzione delle lavatrici, venga almeno assicurato il ritorno delle produzioni delle lavasciuga oggi all’estero


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 206 volte)