OFFIDA – Il mercato delle seconde case rappresenta un’opportunità per l’economia locale e una possibile risposta allo spopolamento che affligge i piccoli borghi. Il 12 ottobre, dalle 9 alle 13:30, all’Enoteca regionale di Offida si terrà l’evento “Turismo immobiliare”, un seminario gratuito per le autorità locali, gli specialisti del settore turistico e gli agenti immobiliari che vogliono affacciarsi al mercato degli investitori internazionali migliorando così le proprie performance.

Il seminario è organizzato dal portale immobiliare per l’estero Gate-away.com – fa parte del ciclo di seminari gratuito presentati in tutta Italia – in collaborazione con il Comune di Offida. Sarà, infatti, il Sindaco Valerio Lucciarini ad aprire l’incontro con l’intervento “#IOffida: il brand, le attività e le misure messe in campo per la promozione di Offida”.

L’evento sarà ricco di testimonianze di sindaci (video intervista) che attuando delle misure hanno cambiato il destino di borghi destinati allo spopolamento (Caso Gangi, Caso Arpino); degli stranieri che contribuiscono a rendere viva una cittadina come Sant’Angelo in Pontano; degli acquirenti esteri che hanno giù comprato casa (e le difficoltà che hanno trovato) e di chi vuole trasferirsi in Italia e comprare una seconda casa. Inoltre sarà ribadito che i problemi legati al post sisma e alla ricostruzione non incidono negativamente sulla domanda dei compratori stranieri: nel primo semestre 2018 (gennaio-giugno), rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, nel Piceno si è registrato un aumento dell’interesse, da parte degli stranieri, per Montemonaco (+233.33) e Force (+200%).

Gate-away.com è la web company marchigiana che ha creato il primo portale immobiliare italiano dedicato esclusivamente ad acquirenti internazionali che desiderano comprare un immobile in Italia. La società, operativa dal 2008 , vanta un team di lavoro composto da professionisti con competenze multidisciplinari e gli stessi titolari hanno una lunga esperienza nel settore immobiliare, maturata anche all’estero. Gate-away.com non è un’agenzia immobiliare e non fa intermediazione ma è nata con lo scopo di facilitare la promozione del patrimonio immobiliare italiano all’estero

. Per questo è ormai il punto di riferimento per gli stranieri che cercano una seconda casa in Italia. La web company svolge un’intensa attività di valorizzazione delle bellezze e dei tesori che contraddistinguono la penisola, grazie alla condivisone di notizie, informazioni, storie e immagini con utenti di tutto il mondo tramite due blog, uno in inglese e uno in italiano; newsletter dedicate; attività legate ai social network e comunicazioni dirette ai media nazionali e internazionali. Dai sondaggi – che la Gate-away.com somministra frequentemente ai propri utenti – emerge che vivere in Italia per un periodo di vacanza o per tutta la vita e godere le sue eccellenze rappresenta il sogno di ogni viaggiatore.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 91 volte)