COMUNANZA – Domenica 7 ottobre a Comunanza, in occasione della cinquantunesima Fiera degli Uccelli, in Piazza Garibaldi il “Mercato della Terra” festeggerà il suo primo anno di attività. Saranno presenti oltre 15 produttori che presenteranno i prodotti tipici dei Monti Sibillini e non solo: miele, zafferano, tartufo, legumi, formaggi, oli essenziali, confetture e prodotti ortofrutticoli e tanto altro.

Dal produttore direttamente al consumatore, come vuole la filosofia Slow Food. Il progetto nasce dalla collaborazione del comune di Comunanza insieme con Slow Food Marche e Slow Food Piceno, ed è realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno nell’ambito del #MasterplanTerremoto, il piano strategico di contrasto alle conseguenze del sisma, di rilancio delle comunità montane e di tutela della coesione sociale anche attraverso la riscoperta e la promozione del legame tra prodotti locali e la comunità di riferimento.

Il Mercato, ormai avviato e ben strutturato, può contare su un numero sostanzioso di produttori. Domenica potremo trovare: Azienda Agricola Amargi di Smerillo, Ape Gaia di Amandola, Azienda Agricola Moretti Geltrude di Cascia, il Gelso Rosso di Comunanza, Simone Tartufi di Ascoli Piceno, il Verdecammino di Montefortino, Azienda Agricola Villa Conti di Amandola, Azienda Agricola Terra di Mezzo di Montalto delle Marche, Azienda Agricola Terra Terra di Magliano di Tenna, Azienda Agricola Nonna Maria di Lapedona, Fattoria San Pancrazio di Accumoli, la Sibillina di Montemonaco, Azienda Agricola Marchese Marino di Monte San Martino, la Primula di Montemonaco e Azienda Agricola Martina Capenti.

L’appuntamento è quindi per domenica 7 ottobre in Piazza Garibaldi a Comunanza per riscoprire i prodotti tipici dei monti Sibillini, e non solo.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 247 volte)