ASCOLI PICENO – I Radicali italiani, impegnati con altre associazioni nella raccolta firme per Welcoming Europe, saranno presenti con un banchetto domenica prossima, 7 ottobre, in via Cino e Lillo del Duca, nel centro di Ascoli, a partire dalle ore 10. In quell’occasione, considerando l’eco che ha avuto la notizia dell’arresto del sindaco di Riace Mimmo Lucano, i Radicali esprimeranno anche la loro solidarietà al primo cittadino calabrese, finito sotto inchiesta dopo che la sua attività a favore dell’integrazione tra immigrati e italiani aveva ricevuto numerosi apprezzamenti a livello nazionale e internazionale.

Welcoming Europe è una proposta di legge che mira a tre obiettivi fondamentali di seguito sintetizzati:

📌 DECRIMINALIZZARE LA SOLIDARIETA’: in ben 12 paesi dell’Unione Europea distribuire alimenti e bevande, dare un passaggio, comprare un biglietto o ospitare un migrante sono comportamenti per cui è possibile ricevere una multa o addirittura essere arrestati dalle autorità. Punire questi comportamenti significa punire l’aiuto umanitario e riconoscere il reato di solidarietà

📌 CREARE PASSAGGI SICURI PER I RIFUGIATI: al 1990 a oggi sono morti più di 34 mila migranti nel tentativo di raggiungere via mare l’Europa. L’apertura di vie d’accesso legali e sicure verso paesi disposti ad accogliere rappresenta spesso la sola opportunità di protezione per richiedenti asilo e rifugiati.

📌 PROTEGGERE LE VITTIME DI ABUSI: molti migranti sono vittime di sfruttamento lavorativo, abusi o violazioni dei diritti umani, in particolare alle frontiere, ma trovano grandi difficoltà nell’accesso alla giustizia. Eppure tutte le persone, indipendentemente dalla loro condizione, devono essere tutelate.
.
Servono un milione di firme in 12 mesi in almeno 7 paesi membri.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 93 volte, 1 oggi)