ASCOLI PICENO – Si continua a lavorare in casa Ascoli, con i bianconeri reduci dalla sconfitta di Foggia che cercano di approfittare della sosta per trovare una migliore condizione fisica e maggiore sintonia in campo.

A parlare è Sidy Keba Coly che ha recuperato dal problema al ginocchio che lo ha fenato in questa prima parte di stagione: “L’inizio è stato un po’ difficile per me, dopo tre giorni di allenamento con la squadra ho avuto qualche problema fisico, ma ora sto meglio. Siamo una famiglia e fin da subito mi sono trovato bene, sia con i più grandi che con i giovani, tutti mi hanno messo subito a mio agio”.

Con il Mister mi trovo molto bene – prosegue l’attaccante senegalese – mi spiega i movimenti da fare quando siamo in fase di non possesso, è molto bravo, parla con tutti e ci fa sentire importanti; a Foggia mi ha fatto riscaldare, ma non c’è fretta, aspettiamo il momento giusto per esordire. Allo Zaccheria abbiamo giocato una bella partita, purtroppo abbiamo perso, ma la squadra ha risposto bene, è in crescita e mi auguro che la prossima sfida col Carpi vada meglio”

I 6 punti in classifica sappiamo che sono pochi – continua Keba Coly – ma la crescita della squadra ci fa ben sperare, ma c’è ancora qualcosa da mettere a posto. Ganz e Ardemagni? Sono stato molto contento del ritorno al gol di Ganz, mentre per quanto riguarda Ardemagni il suo infortunio è stato un colpo per lui e per il gruppo perché è un valore aggiunto per la squadra. Ci auguriamo che torni il più presto possibile”.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 38 volte)