ASCOLI PICENO – Mattinata di sole e tante persone presenti per una solenne cerimonia, in scena il 26 ottobre, nel capoluogo.

Ad Ascoli, in piazza del Popolo, c’è il giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana dei Volontari in Ferma Prefissata di un anno del 2° Blocco 2018. Presenti, naturalmente, autorità civili e militari al grande evento che coincide con la fine della “Grande Guerra”.

Inno dell’Italia cantato in piazza del Popolo e il discorso del Generale di Corpo d’Armata Pietro Serino (video Fb Comune di Ascoli)

Posted by Comune di Ascoli Piceno on Friday, 26 October 2018

Suggestiva e importante la cerimonia che ha richiamato in piazza una folla importante e diversi cittadini e commercianti hanno accolto l’appello del Comune nel mettere tricolori fuori da finestre e vetrine.

In contemporanea è stata conferita alla Bandiera di Guerra del 235° Reggimento Addestramento Volontari “Piceno” la Croce d’Argento al Merito dell’Esercito per l’impegno profuso dai militari in favore dei territori duramente colpiti dal terribile sisma del 2016 e dalle eccezionali nevicate del gennaio 2017.

L’onore di fregiare il vessillo tricolore con la Croce d’Argento al Merito dell’Esercito è spettato al Generale di Corpo d’Armata Pietro Serino, Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito, Vertice dell’Area Scolastica e Formativa in cui il Reggimento è inquadrato.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.334 volte, 1 oggi)