ASCOLI PICENO – La società bianconera ha regalato ai tifosi e ai cittadini ascolani una giornata ricca di festeggiamenti per celebrare i 120 anni dell’Ascoli Calcio, un compleanno ricco di emozioni che aveva avuto già il via la sera precedente con i festeggiamenti dei tifosi che avevano illuminato a festa lo storico stadio “Squarcia”.

Le iniziative nella giornata di ieri hanno preso il via alle 15,  presso la Sala Cola d’Amatrice all’interno del Chiostro di San Francesco è stata inaugurata la mostra delle maglie storiche,  che rimarrà aperta fino al 15 Novembre dal Lunedì alla Domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

Presenti il presidente Giuliano Tosti e l’azionista Gianluca Ciccoianni e Roberta Pulcinelli, in rappresentanza della proprietà, e la responsabile del marketing Susi Galanti. Accanto alle maglie, gentilmente messe a disposizione dai collezionisti e tifosi bianconeri Gianni Angelozzi, Roberto Guardiani, Francesco Mori e Roberto Panfini, sono state esposte le tavole a fumetti della storia bianconera tratte dal libro illustrato “Centoventascoli” di Nazzaro Sauro e Marco Cannella in vendita anche il calendario e il libro illustrato. Tantissimi tifosi si sono recati alla mostra per ammirare le maglie dei calciatori che hanno segnato la storia dell’Ascoli, da quella di Gola a Nordhal,  da quella di Lorieri a quella di Soncin, reperti calcistici di altre epoche che riportano alla mente anche i gloriosi fausti dell’epoca di Rozzi.

Ecco alcune immagini dell’inaugurazione:

 

I festeggiamenti non finisconono qui alle 17 è stato inaugurato il nuovo store ufficiale in Via Cairoli, 32. Presenti anche il direttore generale Gianni Lovato e dieci calciatori della prima squadra: Nikola Ninkovic, Michele Troiano, Emanuele Padella, Riccardo Brosco, Matteo Ardemagni, Davide Frattesi, Simoneandrea Ganz, Lorenzo Laverone e Michele Cavion e Bright Addae. Presente anche il presidente Giuliano Tosti e l’allenatore Vincenzo Vivarini, tutti molto disponibili hanno siglato autografi per i tifosi e e fatto foto. Preso d’assalto lo store già dalle 16 del pomeriggio.

Alle ore 18 i principali monumenti della città si sono poi colorati di bianconero, con lo stemma dell’Ascoli Calcio 1898: la Chiesa dei Santi Vincenzo ed Anastasio, Palazzo dei Capitani in Piazza del Popolo e Palazzo dell’Arengo in Piazza Arringo, mentre la sede sociale esponeva un effige di Costantino Rozzi e lo stadio “Del Duca” acceso per l’occasione con le canzoni bianconere così anche al centro sportivo Picchio Village.

 

La responsabile del marketing dell’Ascoli Calcio, Susi Galanti:Aprire lo store per noi è motivo di orgoglio, oggi si festeggiano i 120 anni anni dell’Ascoli e finalmente ha una sua casa per la vendita degli oggetti bianconeri e anche chi vive fuori potrà comprarli online.”

 

Inaugurazione Ascoli Store

Posted by Ascoli Calcio 1898 FC SpA on Thursday, 1 November 2018


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 284 volte, 1 oggi)