ANCONA – Saranno tutti finanziati i 211 progetti presentati dai Comuni marchigiani alla Regione nell’ambito del Programma regionale 2018 degli interventi territoriali per il sistema integrato di educazione e istruzione 0-6 anni per rendere i nidi e le scuole materne più qualificati, più sicuri e con costi più bassi e accessibili a tutte le famiglie. A disposizione ci sono 6.418.025 euro.

“Considerato che gli enti locali hanno avuto poco tempo per mettere a punto la programmazione 2018 a causa di una procedura innovativa che prevede una progettualità diretta dei Comuni – spiega l’assessore all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro Loretta Bravi – in accordo con il Cal, si è ritenuto opportuno finanziare per quest’anno tutti i progetti risultati ammissibili. Gli interventi hanno lo scopo di sostenere e valorizzare, in sintonia con la Legge sulla Buona Scuola, un sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita fino a 6 anni con risorse specifiche per il potenziamento dei servizi offerti e l’abbassamento dei costi sostenuti dai genitori. Allo stesso tempo vogliamo sostenere le famiglie nell’espletamento delle funzioni educative e nella difficoltà a conciliare il lavoro e gli impegni familiari che condizionano fortemente le scelte della coppia per ciò che riguarda il numero dei figli e la scelta dell’impiego. L’intenzione di questo Assessorato è quella di sviluppare pari opportunità di educazione e di istruzione, lungo tutto l’arco della vita, a partire dalla prima fascia di età 0-6 anni per arrivare all’Università e all’alta formazione”.

Quattro le tipologie di intervento previste per i Comuni: messa in sicurezza in caso di incendio; riqualificazione funzionale ed estetica; finanziamento di spese di gestione, in quota parte, dei servizi educativi per l’infanzia e delle scuole dell’infanzia, in considerazione dei loro costi e della loro qualificazione al fine di favorirne la frequenza; promozione del coordinamento pedagogico territoriale e formazione continua del personale educativo e docente.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 58 volte, 1 oggi)