ASCOLI PICENO –  Una partita che ha il sapore del calcio del passato, stadio che si colora a festa, tra nostalgici e più giovani tutti al Del Duca, circa 8.000 tifosi, per festeggiare 120 anni di storia prima e durante il match Ascoli e Padova  per la  dodicesima giornata d’andata del campionato di Serie B.

Vivarini conferma la stessa formazione di Benevento, nel Padova si rivede l’ex Clemenza.

Il pomeriggio di festa è iniziato alle13.30, con le canzoni che accolgono i tifosi, alle  13:45: i Nerkias cantano l’inno “Cuore bianconero” sul prato del “Del Duc alle 14 vengono salutati gli ex calciatori Agostini, Aloisi, Bonfiglio, Cacciatori, Camaioni, Di Venanzio, Manni, Oddi, Pierantozzi, Schicchi, Soncin, Zaini. Presenti in campo il presidente della Lega di Serie B Balata accompagnato dal patron Pulcinelli, dal dg Lovato e dal ds Tesoro. In tribuna si vedono altri ex come Soncin.

Poi  scendono in campo altri ex calciatori del Picchio: Giordano, Moro, Lorieri e Scorsa, mentre la Corale 100 Torri canta l’inno dell’Ascoli composto dal maestro Enzo Titta nel 1974.

FORMAZIONI UFFICIALI

ASCOLI CALCIO 1898 (4-3-1-2): Perucchini; Laverone, Brosco, Valentini, D’Elia; Addae (24′ s.t. Cavion), Troiano (1′ s.t. Casarini), Frattesi; Ninkovic; Ngombo, Beretta (20’s.t. Ardemagni). A disposizione: Lanni, Bacci, Scevola, De Santis, Padella, Quaranta, Kupisz, Parlati, Ganz,  Allenatore: Vivarini

PADOVA (4-3-1-2): Perisan; Cappelletti, Capelli, Trevisan, Contessa; Broh, Pinzi (11′ s.t. Della Rocca), Mazzocco (41’s.t. Belingheri); Minesso (25’s.t. Clemenza); Capello, Bonazzoli. A disposizione: Favaro, Merelli, Ceccaroni, Zambataro,  Serena, Chinellato, Cisco, Guidone, Marcandella. Allenatore: Foscarini
RETI: 20′ Ngombo, 26′ Bonazzoli, 15’s.t. Capello
AMMONIZIONI: 16′ Ninkovic, 30′ Brosco, 23’s.t.Broh,28’s.t. Ardemagni, 31’s.t. Capelli
SPETTATORI: 8.416
NOTE: 2′ recupero p.t. – 5′ recupero s.t.
ARBITRI: Ros diPordenone
CRONACA DEL MATCH
50′ dopo 5 minuti di recupero termina il match
49′ ammonito Laverone, fallo davanti l’area dell’Ascoli e punizione per il Padova
47′ Ninkovic ci prova fino all’ultimo entrando in area e tentando il cross ma Perisan è davvero insuperabile
44′ numerosi assalti dell’Ascoli che non vanno a buon fine
36′ GOOOOOOOOOL BROSCO! Frattesi dal limite dell’area sferra un bolide, Perisan ancora una volta strepitoso, palla in corner, testa di Brosco e palla in rete
35′ Gol di Mazzocco, Difesa bucata da un filtrante di Clemenza, triangolazione e gol di Mazzocco in area, ancora una volta uscita sbagliata di Perucchini
31′ ammonito Capelli per fallo su Ninkovic sulla trequarti, brutta botta alla caviglia, viene soccorso dai sanitari
30′ incursione di Ninkovic, palla per Ardemagni che solo davanti al portiere non ha la freddezza per infilare e sbatte con Perisan
25′ altra punizione per l’Ascoli, dal limite, Ninkovic piazza un tiro a giro sotto al sette miracolo di Perisan che mette in corner
23′ ammonito Broh per fallo su Frattesi al limite sinistro dell’area
20′ esce Beretta entra Ardemagni dopo il lungo stop
18′ Ninkovic fa tutto da solo entra in area e prova un rasoterra a giro, palla in corner
15′ GOL CAPELLO.Cross al centro area, palla bassa che Capello infila in rete in torsione, all’angolino basso alla destra di Perucchini
13′ cross perfetto di Laverone per Beretta che solo in area davanti al portiere si divora il raddoppio tirando al volo sopra la traversa
12′ cross di D’Elia per la testa di Beretta che però non riesce a colpire il pallone a porta vuota
6′ Ninkovic inventa per Beretta che solo in area non coglie l’occasione
5′ incursione pericolosa di Addae in contropiede, para Perisan
SECONDO TEMPO
38′ colpo di testa di Mazzocco in area, Perucchini mette in corner
35′ gran tiro di Ninkovic dal limite dell’area, palla che esce sopra la traversa
26′ Pareggio di Bonazzoli di testa che impatta un perfetto cross in area, Perucchini sbaglia l’uscita, gol tra le proteste mentre Addae e Laverone erano rimasti a terra per uno scontro a centrocampo e l’arbitro lascia proseguire senza preoccuparsi. Tutto lo stadio si scaglia contro l’arbitro
23′ semirovesciata di Bonazzoli in area, para Perucchini
20′ Ngombo  GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL. Azione manovrata del Picchio, che arriva al cross con Ninkovic, palla rasoterra per Ngombo che che con un tap in infila in rete
13′ dal corner colpo di testa di Ngombo in girata e parata di Perisan
12′ grande manovra del Picchio al tiro Frattesi dal limite, para Perisan in tuffo e palla in corner
5′ punizione per l’Ascoli dal limite dell’area, cross al centro ci prova Brosco di testa ma para Perisan
0- inizio del match

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 340 volte, 2 oggi)