ASCOLI PICENO – In azione le Forze dell’Ordine nel quadro delle attività di monitoraggio e controllo dei flussi migratori effettuata giornalmente dall’Ufficio Immigrazione sul territorio.

Il 14 novembre, la Polizia di Stato ascolana, in applicazione della legge Bossi-Fini ha emesso un decreto di espulsione dal territorio nazione nei confronti di un cittadino albanese ad Ascoli Piceno.

38enne, pluripregiudicato e sempre irregolare sul territorio italiano, aveva collezionato una serie di reati: maltrattamenti in famiglia, stupefacenti, estorsione e ricettazione.

Pertanto, una volta scontata la pena, come previsto dalla legge, è stato emesso a suo carico un decreto di espulsione dal territorio nazionale.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 235 volte)