OFFIDA – “Pochi mesi fa abbiamo riqualificato tutti i bagni pubblici, servizi essenziali per una cittadina turistica, accogliente e viva come la nostra. Ecco in quali condizioni sono stati ritrovati il 15 novembre quelli siti in Borgo Giacomo Leopardi“.

Si apre così la nota del sindaco di Offida, Valerio Lucciarini, per gli atti vandalici e imbrattamenti ai bagni pubblici: “Una bravata vergognosa che si commenta da sola. Un vero e proprio sfregio al decoro pubblico che mette a testa in giù l’intelligenza di chi lo ha realizzato, mostrandone la totale assenza”.

Lucciarini aggiunge: “Oggi 16 novembre procederemo a formalizzare una denuncia verso ignoti. Nei prossimi giorni, dopo aver ripristinato la tinteggiatura, installeremo anche in quell’area pubblica telecamere che amplieranno, da subito, il servizio di video sorveglianza”.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 439 volte)