ASCOLI PICENO – Il premio vuole ricordare il grande giornalista ascolano Tonino Carino,  scomparso l’8 marzo 2010, che giunge ora alla sesta edizione. Finalità del premio è quella di incentivare la corretta Informazione Giornalistica e l’impegno professionale dei giornalisti, circa la valorizzazione delle realtà territoriali.

 L’amministrazione Comunale indice pertanto ogni due anni un concorso a premi diretto ai giornalisti iscritti e ai praticanti allievi delle scuole di giornalismo, per tre categorie di concorso distinte: giornalismo sportivo, giornalismo territoriale, giornalismo d’inchiesta.

 La Commissione esaminatrice è composta da Nuccio Fava (Presidente), Pino Scaccia, Fiore De Rienzo, Sandro Ruotolo, Carmelo Occhino – segretario dei giornalisti europei, Giannetto Rossetti – direttore della Scuola di Giornalismo di Urbino e da quest’anno si arricchisce di due elementi “più freschi” quali Paolo Borrometi ed Anna Germoni.

Contestualmente ai lavori di concorso, la Giuria conferisce per ogni edizione alcuni Premi Speciali per il giornalismo d’inchiesta, per il giornalismo televisivo, per la cronaca, per il giornalismo sportivo, alla carriera, eccetera. In passato sono stati premiati ad Offida, presso il Teatro Serpente Aureo: Gaia Tortora, Sigfrido Ranucci, Michele Santoro, Tony Capuozzo, Emilio Casalini, Luigi Necco, solo per fare alcuni nomi.

In seno alla cerimonia di premiazione e nella medesima mattinata, presso l’Enoteca Regionale di Offida, organizziamo “Comunicabilità“, un Seminario di aggiornamento per giornalisti che l’ODG ha sempre onorato nelle precedenti edizioni, valido per i crediti formativi obbligatori.

In questa edizione si perterrà il tema de “La cronaca giudiziaria, il limite tra il diritto di raccontare e la presunzione di innocenza“; di seguito, i relatori ed i rispettivi argomenti che saranno trattati:

Ettore Picardi, magistrato – Dovere di cronaca e dovere del segreto giudiziario, una difficile convivenza. Paolo Borrometi, giornalista – Giornalismo di inchiesta e riservatezza.

Offida è uno dei“Cento borghi più belli d’Italia”, ha un paesaggio collinare stupendo ed è a pochissimi chilometri da Ascoli. La gente di Offida è geneticamente predisposta all’accoglienza, la cucina e soprattutto il vino godono di una nota superlativa (bisognerebbe venire qui anche solo per le olive all’ascolana o per l’ottimo vino rosso piceno o pecorino e passerina).

La premiazione avverrà ad Offida,  Sabato 26 Gennaio 2019, presso il Teatro Serpente Aureo, nel corso di una cerimonia che avrà inizio alle ore 21:15

 

Tonino Carino SCHEDA DI PARTECIPAZIONE E DI PRESENTAZIONE
BANDO E REGOLAMENTO PREMIO TONINO CARINO


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 135 volte)