ACQUASANTA TERME – Una strana vicenda, anche con venature spiacevoli, ma che dobbiamo raccontare. Innanzitutto riportiamo la nota del Comune di Acquasanta Terme, pubblicata sulla pagina ufficiale del Comune poco prima delle ore 17.

“L’Amministrazione comunale di Acquasanta Terme ed il Sindaco (Sante Stangoni, ndr) personalmente SMENTISCONO (maiuscolo nell’originale, ndr) e prendono le distanze dalla notizia pubblicata in data 11.01.19 dalla testata giornalistica Piceno Oggi relativa a presunte frazioni del proprio comune isolate con persone tratte in salvo e quant’altro, in quanto trattasi di informazioni ERRATE ed INESISTENTI (idem)” si legge nel post. “Non si è avuta alcuna emergenza neve, né per strade bloccate, né per persone in pericolo. Si prega pertanto di evitare il diffondersi di inutili allarmismi” continua.

Ed inoltre una stoccata abbastanza forte indirizzata ai Carabinieri: “È bello vedere in azione gli eroi in condizioni estreme di difficoltà non in condizioni di pura normalità“.

L' Amministrazione comunale di Acquasanta Terme ed il Sindaco personalmente SMENTISCONO e prendono le distanze dalla…

Posted by Comune di Acquasanta Terme on Saturday, 12 January 2019

Ma qual è l’origine della notizia smentita in maniera così furente?

In una nota stampa inviata anche alla nostra redazione alle ore 14.49 di venerdì 11 gennaio. La fonte è quella dei Gruppo Carabinieri Forestale di Ascoli Piceno che hanno diffuso le informazioni del “Raggruppamento Carabinieri Parchi – Stazione Parco di San Martino di Acquasanta Terme”. Nulla di più autorevole e serio.

Di seguito il comunicato originale, senza alcuna modifica (tranne che per le parole in rosso, aggiunte ora da noi), che abbiamo ricevuto.

Raggruppamento Carabinieri Parchi

Stazione “Parco” di S. Martino di Acquasanta Terme

Resta costante la vicinanza dei Carabinieri Forestali di S. Martino di Acquasanta Terme alle famiglie colpite dal sisma.

Il 10 Gennaio 2019 il personale della Stazione Carabinieri “Parco” di S. Martino di Acquasanta Terme comandata dal Mar. Rossi  Davide ha raggiunto le frazioni in quota del  Comune di Acquasanta Terme, rimaste isolate a causa della neve caduta tra la notte del 9 e la mattina del 10 gennaio aggiuntasi alla nevicata dei giorni scorsi, portando sostegno e viveri alle famiglie residenti. 

A causa di  un guasto al mezzo spartineve, di servizio in quell’area, tre famiglie di anziani residenti nelle frazioni di Farno e Fleno in Comune di Acquasanta Terme, nel versante marchigiano del Parco Nazionale Gran Sasso e monti della Laga, sono rimaste isolate per l’impraticabilità delle vie di comunicazione coperte da una coltre di circa 70 cm di neve. Il personale della Stazione Carabinieri “Parco” di S. Martino di Acquasanta competente per il territorio è riuscito, nonostante le difficoltà dovute alla tormenta in atto, a raggiungere le due frazioni portando ausilio, pane, viveri di prima necessità ed una parola di conforto per le tre famiglie di anziani, le uniche residenti nelle due piccole frazioni ormai spopolatesi dopo il sisma del 2016.

Nel pomeriggio sono state raccolte informazioni in merito al ripristino del servizio di sgombero delle strade che riprenderà regolarmente in serata.

Gruppo Carabinieri Forestale di Ascoli Piceno

Di seguito le due foto allegate che forse qualcuno del Comune di Acquasanta non ha visto.

NOSTRO COMMENTO Auspichiamo quanto prima un dialogo tra il Comune di Acquasanta, il sindaco e i suoi assessori con i carabinieri che operano ad Acquasanta, per il bene di tutta la comunità. Chiediamo al Comune di Acquasanta, nel caso le verifiche successive dovessero confermare la versione dei Carabinieri, di comprendere quale sia stato il ruolo di pronta e rapida informazione di PicenoOggi.it e di scrivere, nel caso lo ritenessero opportuno, una nota chiarificatrice rispetto a quanto riportato poco fa.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.267 volte)