ASCOLI PICENO – Il primo evento della serie “Art in living by Caffè Meletti” è la mostra dell’artista argentino Alejandro Pereyra che si inserisce nel solco dell’illustre passato del Caffè, visitato da artisti e intellettuali come Mascagni, Trilussa, Guttuso, Sartre, Hemingway.

In esposizione venti opere, per gran parte “papier collé “su tela ed alcuni lavori di grafica, la tecnica prevede l’accostamento di pezzi di carta ricavati da quotidiani, periodici o manifesti pubblicitari di tutto il mondo. I soggetti di questi ritratti-mosaico sono personaggi iconici del cinema, grande passione dell’artista, che mira a trasformare la forza emozionale del grande schermo in sollecitazioni per individuare i significati profondi dentro le opere cinematografiche.

L’opera rappresentativa dell’esposizione sarà ‘Alfredo Alfredo‘, mosaico realizzato con locandine e riviste storiche che narrano dell’Anisetta Meletti e dello storico Caffè, raffigurante la famosa scena dell’omonimo film del 1972 girata in Piazza del Popolo dal regista Pietro Germi, con Dustin Hoffman e Stefania Sandrelli. Pereyra firma anche alcune bottiglie d’autore di anisetta, da 0,70 cl realizzata in tiratura limitata, solo 199 gli esemplari, mentre quella da 3 l avrà una tiratura di 19 pezzi.

Il progetto, firmato direttamente dall’artista, è stato pensato dal Caffé Meletti e dalla famiglia, proprietaria dell’azienda di liquori “Silvio Meletti”. La mostra è aperta al pubblico fino al 31 marzo, nella giornata di sabato si terrà un vernissage curato dall’artista in diretta, per gli ospiti presenti all’inaugurazione. Per informazioni, telefonare allo 0736 255559 o scrivere a direzionecommerciale@caffemeletti.it.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.