ASCOLI PICENO – Il 26 gennaio al “Del Duca” si sono affrontate due squadre molto importanti e anche rivali. Ascoli Calcio e Perugia.

I perugini hanno vinto 3 a 0 e portato a casa tre punti. I tifosi, invece, hanno portato altro. Otto supporter umbri sono stati denunciati per aver fatto esplodere all’interno dello stadio, al termine del match, tre petardi. La Digos di Ascoli ha individuato i responsabili.

Alla segnalazione all’autorità giudiziaria è seguita, da parte del Questore di Ascoli Piceno, l’adozione dell’avvio di procedimento amministrativo per l’adozione del divieto di accesso alle manifestazioni sportive: ovvero il Daspo.

Il Questore ribadisce “che non sarà tollerato qualsiasi atto contrario alla normativa che disciplina il libero e pacifico svolgimento di manifestazioni sportive”.

“Ciò al fine di consentire ai cittadini ed alle famiglie di assistere serenamente e senza pericoli a qualsiasi evento sportivo” affermano dalla Questura.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 131 volte)