ASCOLI PICENO – Capoluogo affollato in questi giorni per il Carnevale ma non si fermano i controlli delle Forze dell’Ordine.

Nella serata del primo marzo, al centro di Ascoli, i carabinieri hanno notato un gruppo di quattro persone dagli atteggiamenti sospetti.

I militari della Radiomobile e del Nucleo Operativo hanno constatato che si trattava di quattro giovani: due di loro stavano vendendo delle sostanze stupefacenti agli altri (pregiudicati e disoccupati del posto).

I pusher, due albanesi (classe 1997 e 1987), avevano addosso della cocaina e il denaro, provento dello spaccio.

È seguita una perquisizione nelle loro case dove è stata trovata altra cocaina e anche hashish. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

I due spacciatori sono stati arrestati con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.