ROMANO FENATI – C’è attesa per il ritorno in pista di un centauro nostrano che lo scorso anno ha fatto molto discutere in tutto il mondo. Parliamo dell’ascolano Romano Fenati che, dopo il ritiro della licenza per aver tirato il freno di un avversario in gara a Misano, è tornato a gareggiare nel Motomondiale.

Romano riparte dalla Moto3 ed ha riniziato alla grande: ha dominato i test in Qatar e si candida per essere uno dei favoriti al titolo. A ridargli una chance è stata la Marinelli Snipers Team che inizialmente aveva allontanato il pilota dopo il grave fatto di Misano.

Sulla pista di Losail, in Qatar l’ascolano ha anche battuto il record della pista, fermandosi a 2’05.28.

Queste le sue parole, riportate dal sito ‘In Sella’: “Sono stati tre giorni positivi e abbiamo lavorato veramente bene – dichiara soddisfatto l’ascolano – Sono davvero contento, abbiamo provato le gomme per la gara e nella simulazione fatta ho avuto un passo molto molto buono”.

“Siamo stati veloci fin da subito, ma non è stato facile perché gli altri vanno molto forte – prosegue – La gara è un’altra storia, sarà tutto più difficile e dovremo lavorare ancora per adattare meglio la moto al mio stile di guida. Mi aspetto di essere competitivo in gara e di lavorare bene. Noi cerchiamo di procedere in questa direzione e di fare il meglio”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.