ASCOLI PICENO – Largo ai talenti nostrani della scrittura.

È in programma domenica 31 marzo, alle ore 17:30 presso la Sala dei Savi di Palazzo dei Capitani ad Ascoli, la proclamazione dei vincitori della ventisettesima edizione del premio di poesia “Cento Torri”. Il premio, organizzato dalla Corale Polifonica “Cento Torri” e patrocinato dal Comune di Ascoli Piceno, dalla Provincia di Ascoli Piceno e dal Ministero dell’Istruzione, è riservato agli alunni delle scuole primarie e secondarie delle Province di Ascoli Piceno e Fermo.

Con ben 120 poesie a tema libero composte da studenti di Ascoli, Arquata del Tronto, Castel di Lama, Comunanza, Folignano, Fermo, Amandola e Montefalcone Appennino, anche quest’anno il Premio si conferma come uno degli appuntamenti più attesi del panorama culturale locale. Come da tradizione, anche quest’anno la premiazione è inserita nel ricco programma della Settimana della Famiglia, l’iniziativa promossa dal Comune di Ascoli Piceno che mira al recupero del nucleo familiare visto come luogo privilegiato di riflessione, di crescita personale e di confronto.

Nel corso della cerimonia, oltre ad esibirsi in alcuni brani tratti dal suo vasto repertorio musicale, la Corale Polifonica “Cento Torri” presenterà la canzone in dialetto ascolano scritta dal Maestro Enzo Titta e armonizzata dal Maestro Maria Regina Azzara in onore del professor Roberto Buondi, indimenticato presidente della Corale “Cento Torri


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.