ASCOLI PICENO – Un controllo di routine nel capoluogo ha portato dei frutti notevoli alle Forze dell’ordine.

Nella serata del 14 aprile la Polizia, ad Ascoli in via del Commercio, ha fermato e perquisito un noto pregiudicato di 36 anni.

L’uomo è risultato in possesso di due coltelli a serramanico, di una patente di guida risultata rubata e di un tocco di hashish di grammi 1,1.

Nel corso della successiva perquisizione presso l’abitazione del 36enne venivano rinvenuti, abilmente occultati in diverse zone della casa,  e sequestrati 9 panetti di hashish per complessivi 920 grammi, un bilancino di precisione e altro materiale per il confezionamento delle singole dosi da destinare allo spaccio in questo capoluogo.

Il pusher veniva tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato per ricettazione e porto abusivo di armi bianche.

L’arrestato, su disposizione del Pm presso la Procura, veniva sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.