Disappunti quotidiani

0

Terremoto: raccontare i simboli senza paura del populismo e dei radical chic

"Varrà la pena ricordare qualcosa che va persino al di là della storia di Peppina, che comunque al centro dell'attenzione deve restare: noi non dobbiamo avere paura dei simboli. Dobbiamo imparare a gestire i simboli. Dobbiamo imparare a raccontarli. Dobbiamo capire che se restiamo paralizzati dalla paura di sembrare populisti lasceremo il terreno ai populisti"