Ascoli Picchio

0

Esplode l’ira dei tifosi, la Digos scorta Benigni

La notizia del settimo punto di penalizzazione ha fatto perdere la pazienza e in circa centocinquanta si sono radunati sotto il Palazzo dell'Arengo dove era in atto un summit tra il presidente bianconero, il sindaco Castelli e il possibile neopatron Palatroni. Fumogeni, cori, striscioni e bombe carta. Venerdì giornata decisiva