ASCOLI PICENO – Ad Ascoli ieri è stata superata la soglia massima di concentrazione oraria dell’ozono: 182 microgrammi al metro cubo, contro i 180 del tetto massimo previsto dalla legge.

Lo rende noto la Protezione civile delle Marche, sulla base dei dati forniti dall’Arpam. Il superamento della soglia è stato registrato dalla stazione di monitoraggio della qualità dell’aria di Monticelli. Le altre 12 stazioni non hanno registrato superamenti della soglia.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.