MONTEGALLO – Poco più di due settimane, per realizzare la ‘cittadella’ dell’Emilia-Romagna a Montegallo, il Comune ascolano adottato dalla Regione dopo il terremoto del 24 agosto.

A quanto riportato dall’Ansa, volontari e tecnici dell’Agenzia regionale di Protezione Civile sono ancora all’opera per ultimare gli interventi, ma il loro è stato un lavoro in tempi record.

Domenica 25 settembre verrà infatti inaugurato il Centro multifunzionale realizzato nel campo sportivo del paese dove in moduli riscaldati e con opere di urbanizzazione complete sono collocate le sedi del Municipio, della Scuola primaria ‘G.M. Rizzi’, della Farmacia e dell’ambulatorio del medico di base e del Corpo forestale dello Stato. C’è anche la Chiesa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 203 volte, 1 oggi)