ASCOLI PICENO – È partito ufficialmente nella mattinata del 19 ottobre il nuovo progetto per la refezione scolastica, promosso dalla commissione mensa del Comune di Ascoli Piceno, che prevede l’inserimento della dieta mediterranea nel menù settimanale dei bambini.

Erano presenti il sindaco Guido Castelli, l’assessore all’istruzione Massimiliano Brugni e il presidente della commissione mensa Dino D’Intino.

(Letto 144 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 144 volte, 1 oggi)