ASCOLI PICENO – La Cia – Confederazione Italiana Agricoltori provinciale si unisce al dolore della famiglia per la perdita di Sante D’Angelo. Originario di Offida, classe 1939, Sante D’Angelo figlio di agricoltori è stato l’anima della Cia di Ascoli essendone stato tra i fondatori nel 1977 per poi diventarne coordinatore e responsabile fino all’incarico, che ha ricoperto per diversi anni, di presidente dell’associazione pensionati Anp – Associazione Pensionati Cia.

Sante D’Angelo ha da sempre avuto a cuore gli interessi economici, sociali e civili degli agricoltori e di coloro che vivono nelle aree rurali, affermando la fondamentale importanza dell’agricoltura nell’economia e nella società.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 480 volte, 1 oggi)