MONTEMONACO -Continuano i gesti di solidarietà a favore dei terremotati marchigiani. Mentre le attività agricole vedono arrivare i primi moduli abitativi rurali e strutture zootecniche, per continuare l’attività sul posto, anche il settore extra agricolo mostra i primi segnali di ripresa. A Fiastra è stato consegnato un prefabbricato per ospitare un’attività artigiana che impiega sei lavoratori e a Montemonaco verrà allestita, in settimana, una struttura da adibire a bar e ristorante.

Da Firenze è atteso, poi, l’arrivo di un altro modulo che sarà destinato a un’attività produttiva con otto dipendenti. “Donazioni importanti che aiutano a ricostruire un tessuto economico dal quale ripartire per ricostruire le comunità devastate dal sisma, commenta il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 898 volte, 1 oggi)