ANCONA – Lo sbalzo termico improvviso con l’arrivo di gelate mette a rischio i raccolti di ortaggi invernali come cavoli, verze, cicorie e broccoli acclimatati in un novembre che nelle Marche è più caldo del solito con +3,3 gradi rispetto alla media.

E’ l’allarme lanciato dalla Coldiretti per l’arrivo del freddo gelido nelle campagne con temperature che arriveranno nella nostra regione fino a -4°, secondo le previsioni del servizio agrometeo dell’Assam. A preoccupare gli agricoltori, sottolinea la Coldiretti, sono i possibili problemi per le colture che sono impreparate di fronte al drastico ed improvviso abbassamento di temperatura.

Con la colonnina di mercurio improvvisamente sotto lo zero, si possono verificare danni diffusi in colture che adesso sono in raccolta. Ma il freddo mette in pericolo anche le piante sui balconi e i piccoli orti in terrazzo, hobby che interessa oggi circa quattro marchigiani su dieci.

(Letto 55 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 55 volte, 1 oggi)