Ascoli Piceno – Archiviato il pareggio con il Latina, i bianconeri hanno ripreso la preparazione per il match contro l’Entella che si disputerà domani al Del Duca, recupero dell’ ottava giornata di campionato.

Si sono sottoposti a terapie nella giornata di ieri non partecipando agli allenamenti Hallberg e Perez; lavoro differenziato per Lazzari e Bianchi.

Oggi al termine dell’allenamento di rifinitura parla il tecnico Aglietti:”Leggendo situazioni che non corrispondano al vero sulla stampa dico non è vero. Qui ci dobbiamo aiutare e tutti stanno cercando di dare il 100%, c’è grande unione un bel gruppo. Siamo dispiaciuti per quello che è successo.”

“Se alcuni calciatori come Cacia e Giorgi si sono presi la responsabilità di dire qualcosa alla squadra è giusto cosi. E non è vero che manca l’esperienza ci vuole equilibrio nel dare giudizi. Le critiche ci stanno è giusto.”

“L’unico responsabile sono io, faccio le scelte e i ragazzi stanno cercando di dare il massimo. Nella partita di sabato abbiamo creato e giocato un buon calcio. La squadra deve migliorare e certe situazioni in cui si soffre bisogna soffrire tutti insieme.”

Sull’Entella:”la rimonta subita sabato si può leggere in due maniere o saremo in difficoltà o faremo una grande partita credo più nella seconda. Loro stanno facendo un campionato importante. Dobbiamo guardare solo al presente. Bianchi non ci sarà e Mignanelli e Gatto sono squalificati. Non siamo mai tutti ma conta chi va in campo. Sabato è stato uno spettacolo vedere i tifosi dietro la porta il fattore campo deve diventare un aspetto vincente. Dobbiamo far si che diventi un fortino inespugnabile.”

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 135 volte, 1 oggi)