ASCOLI PICENO – Con l’appuntamento che si è svolto ad Ascoli presso il Museo archeologico statale di Piazza Arringo si è concluso il progetto “Camminate dei musei” che si è svolto in varie località del territorio provincia nel corso dell’anno 2016.

Il progetto è stato promosso dalla Cooperativa DSA col sostegno della Regione Marche e realizzato in collaborazione con U.S. Acli provinciale, Associazione Hozho, Cooperativa DLM, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum ed Agci Marche e nel corso del 2016 ha già permesso a tanti cittadini di ogni età di tenersi in forma ma anche di visitare strutture museali a Ascoli, Monteprandone, Cossignano, Colli del Tronto e Monsampolo.

Nel corso del 2016, infatti, sono state tante le iniziative organizzate ed alle quali hanno partecipato centinaia di persone.A Cossignano, grazie alla collaborazione della locale amministrazione comunale, è stato infatti visitato l’Antiquarium mentre a Colli del Tronto è stato possibile ammirare le bellezze contenute all’interno del museo della bacologia.

Per quanto riguarda Ascoli Piceno, invece, si è data la possibilità ai partecipanti di conoscere il Museo archeologico, il Museo diocesano, la Cartiera papale, la Pinacoteca civica, la Galleria d’arte contemporanea Licini.

Per quanto riguarda Monteprandone, invece, è stato visitato il Museo dei codici mentre a Monsampolo del Tronto è stato possibile ammirare il percorso museale cittadino.

“Con questa iniziativa – ha detto l’amministratore della Cooperativa DSA Sandro Tortella – abbiamo dato l’opportunità a tante splendide strutture museali che sono magari fuori da grandi circuiti di farsi ammirare ed a tanti cittadini di fare attività fisica e conoscere meglio il proprio territorio e le bellezze presenti”.

Per essere aggiornati sulle iniziative del progetto “Camminata dei musei”, che sarà riproposto anche nel 2017, basta visitare il sito www.cooperativemarche.it oppure visitare la pagina facebook della Cooperativa DSA.

 

(Letto 70 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 70 volte, 1 oggi)