ACQUASANTA TERME – “Sono veramente contento: il presidente Mattarella è un uomo che riconosce la sofferenza e il duro lavoro che noi amministratori e il nostro popolo abbiamo fatto per dare ai bimbi quello meritano: serenità e sicurezza”.

Lo dice all’Ansa il sindaco di Acquasanta Terme, Sante Stangoni, commentando le parole del Capo dello Stato che, nel discorso di fine anno, ha citato i bambini del comune terremotato di Acquasanta come simbolo di speranza.

Attraverso l’Ansa Stangoni rivolge gli auguri di buon anno a “tutti i popoli terremotati”.

(Letto 81 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 81 volte, 1 oggi)