OFFIDA – Il sindaco di Offida, Valerio Lucciarini, nella mattinata del 18 gennaio ha diramato una nota riguardo alla situazione elettrica nel borgo ascolano dopo il maltempo.

“Come abbiamo già avuto modo di comunicare questa mattina l’interruzione della energia elettrica è causata da una rottura Enel sulla linea in media tensione denominata Campolungo, linea che alimenta la rete di distribuzione di molti comuni del comprensorio compresi tratti di linea del territorio offidano. Parte di queste interruzioni sono state momentaneamente risolte dalla società Energie Offida che ha rimodulato l’alimentazione dal secondo punto di consegna di energia (Santa Maria Goretti alimentato dalla linea Enel “Carassai”) ripristinando la distribuzione nelle parti di linea consentite.  Fino a che l’Enel non avrà ripristinato il guasto rialimentando l’altro punto di consegna (Fornace alimentato dalla linea Enel “Campolungo”) rimarranno senza energia elettrica, per quanto riguarda il territorio comunale, le seguenti aree: Ponticelli, Lava, San Lazzaro, Borgo Miriam, Ciafone, San Giovanni, San Basso, San Carro). Nelle prossime ore, affinché si sia pronti a ridare corrente una volta effettuato il ripristino da parte dell’Enel, la società Energie Offida, provvederà a riparare gli elettrodotti danneggiati dalle avversità contingenti”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 720 volte, 1 oggi)