MONTEMONACO – Riportiamo una testimonianza che riguarda Montemonaco, borgo ascolano flagellato dalla neve e dal maltempo.

Le scosse del 18 gennaio non hanno facilitato la situazione. Ecco la testimonianza giunta in redazione.

“Ho sentito i miei amici di Montemonaco, mi riferiscono che la situazione è drammatica. La neve ha raggiunto i due metri, per uscire di casa, dopo la scossa, hanno dovuto spalare la neve per ora, non sappiamo se ci sono crolli. Tutte le frazioni sono isolate, ci sono anziani isolati e bambini isolati o meglio ‘tappati in casa’ senza energia elettrica da ieri sera, molti non hanno più carburante per i gruppi elettrogeni”.

(Letto 373 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 373 volte, 1 oggi)