ASCOLI PICENO – L’emergenza neve, le condizioni precarie della viabilità e le scosse di terremoto hanno purtroppo influito sulla decisione del presidente e del direttivo del Club 41 di Ascoli di rinviare a data da destinarsi la XVI edizione del Maial Fest.

“A tal proposito – ha dichiarato il presidente del Club 41 di Ascoli, Corrado Alfonzi – voglio ringraziare i titolari delle strutture alberghiere cittadine che hanno capito l’emergenza e hanno annullato le prenotazioni. Il nostro impegno è comunque quello di riportare i nostri amici prima possibile. D’altronde non potevamo ignorare quello che sta accadendo in città e nei paesi limitrofi. La nostra è una festa goliardica e non aveva senso festeggiare mentre ci sono persone isolate senza corrente elettrica, senza riscaldamento e con la neve ad ostruire gli ingressi. A questo si sono aggiunte le scosse del quinto grado che speravamo aver dimenticato. Ma l’appuntamento – ha concluso Alfonzi – è solo rinviato. Appena le condizioni meteo lo permetteranno fisseremmo la nuova data.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 48 volte, 1 oggi)