CAMERINO – “Mi rendo conto di cosa vuol dire il contatto con la vostra gente di fronte ad allarmi lanciati per l’eventualità di nuove emergenze. Il vostro compito è davvero difficile, questo non viene ignorato. Avete tutto l’appoggio, non soltanto quando evidenziate con forza le esigenze, le carenze e le cose che non vanno, ma anche quando protestate, perché anche questo può essere utile”.

Così il presidente Sergio Mattarella ai sindaci marchigiani incontrati a Camerino riferendosi all’allerta lanciata dalla Commissione Grandi Rischi.

Il Capo dello Stato si è recato nuovamente nelle Marche dopo l’emergenza maltempo e l’evento sismico del 18 gennaio.

(Letto 128 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 128 volte, 1 oggi)