ASCOLI PICENO – Si sottolinea che per avanzare la propria candidatura occorre essere in possesso di determinati requisiti come titolo di studio (laurea o diploma) afferente la materia del corso e anni d’esperienza didattica e professionale. Si precisa, che tale provvedimento riguarda, esclusivamente, la presentazione di nuove candidature. Pertanto coloro che hanno già aderito entro il 22 dicembre 2016 non dovranno ripresentare nuovamente domanda. Una commissione procederà a valutare le singole domande e stilare una graduatoria finale.

In particolare, si ricercano figure di ingegneri con competenza nelle materie di sicurezza sul lavoro e salute nei luoghi di lavoro, informatici e docenti di lingua inglese, oltre che assistenti pratici esterni (inglese e informatica).

Ogni domanda (contenente la modulistica richiesta dall’avviso più fotocopia fronte/retro e firmata di un documento d’identità in corso di validità e curriculum vitae Europass) deve essere inviata o tramite posta raccomandata A/R, o tramite PEC o presentata a mano ai seguenti indirizzi, facendo attenzione di inviarla al CLF AP o SBT a seconda di dove si intende avanzare candidatura: Centro Locale per la Formazione (Regione Marche) Via Cagliari, n. 15 63100, Ascoli Piceno; Centro Locale per la Formazione (Regione Marche) Via del Mare, n. 218 63074, San Benedetto del Tronto (AP). 

Info: CLF AP: 0736-41637 CLF SBT: 0735-7667217 o controllare sul sito web al link;www.regione.marche.it/Regione-Utile/Lavoro-e-Formazione-Professionale

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 172 volte, 1 oggi)