ASCOLI PICENO – Inizia bene il 2017 per l’Albatros Nuoto di Ascoli Piceno, che sta vivendo un’intensa stagione natatoria, vantando risultati unici nel territorio provinciale.

Diverse le eccellenze della società ascolana che nello scorso weekend si sono distinte a livello regionale: gli atleti di serie C della pallanuoto hanno disputato fuori casa una sofferta partita contro il Libertas Rari Nantes Perugia, che ha salutato con  grande rispetto i nostri atleti con parole di elogio, ammirazione ed amicizia; i ragazzi dell’under 20 sono stati raggiunti negli ultimi minuti da un Avezzano combattivo, mentre gli under 15 grazie ad una meritata vittoria contro il Fermo hanno guadagnato punti d’oro in classifica.

Ma la stagione dell’Albatros non si misura solo in termini di goal e di pallanuoto: i giovani allievi della squadra di nuoto, allenati dal tecnico Alessio Galiè,  hanno infatti raggiunto ottimi risultati nelle gare svoltesi domenica 12 febbraio e domenica 19 febbraio, ottenendo qualificazioni per le prossime finali regionali.

Il fiore all’occhiello dell’Albatros Nuoto sono le meravigliose sincronette, esclusive nuotatrici di eleganza e abilità che lo scorso weekend si sono confrontate alla pari con le atlete di tutto il territorio marchigiano.

Questi sono  gli “Albatros”, gli atleti della storica società ascolana tenaci e volenterosi che si augurano di tornare presto nella loro casa naturale, ossia la piscina di Ascoli Piceno, presso la loro sede storica, per il proseguo delle tante attività in programma per la stagione 2017.

Educatori, allenatori e dirigenti, dedicano da sempre ed ogni giorno tempo ed energie per promuovere e portare avanti progetti e percorsi sportivi volti all’integrazione e alla promozione del territorio attraverso una proposta educativa ed aggregativa utile a costruire relazioni tra generazioni, portando alto il nome di Ascoli nel mondo del nuoto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 162 volte, 1 oggi)