ANCONA – Un protocollo tra Marche e Umbria per assistere le persone delle zone colpite dai fenomeni sismici e dal maltempo. La finalità del progetto è rispondere alle esigenze assistenziali della popolazione residente nelle aree del cratere attraverso il potenziamento e l’accessibilità dell’offerta dei servizi della USL Umbria 2 alla popolazione della Regione Marche residente nei Comuni e Frazioni assistiti dall’ASUR Marche Area Vasta 3 di Macerata.

Ai cittadini del Comune di Visso, frazioni (Riofreddo, Fematre, Croce, Orbano, Molini, Chiusita, Ponte Chiusita, Rasenna) e comuni limitrofi con problemi di viabilità, in particolare dovuti alla chiusura della Valnerina, verso le strutture ASUR, verrà garantito l’accesso ai servizi sanitari della continuità assistenziale dell’Azienda USL Umbria 2 che provvederà ad integrare il personale medico dedicato se necessario;

l’utilizzo del Servizio di Soccorso Emergenza Sanitaria 118 dell’Azienda USL Umbria 2;

l’accesso alle strutture ospedaliere limitrofe dell’Azienda USL Umbria 2;

l’accesso alle strutture ambulatoriali specialistiche presenti nel territorio della Valnerina;

Le attività garantite dal protocollo riguardano l’assistenza di Continuità Assistenziale notturna e festiva (guardia medica) da parte dei punti di CA della USL Umbria 2 nelle sedi di Colfiorito e di Cerreto/Sellano;

l’assistenza di emergenza garantita dal 118 della USL Umbria 2 attraverso l’utilizzo della postazione di Casenove/Colfiorito;

l’assistenza di urgenza/emergenza garantita dal Pronto Soccorso degli Ospedali della USL Umbria 2 primi fra tutti quelli siti nei due Ospedali DEA di I livello di Foligno e di Spoleto sedi SPOKE della rete di emergenza/urgenza, che possono inte-grarsi nella rete dell’emergenza urgenza della Regione Marche;

l’assistenza di ricovero ospedaliero per acuti negli Ospedali della USL Umbria 2 nei due Ospedali DEA di I livello di Foligno e di Spoleto nei casi successivi al trasporto del 118 in tali sedi;

l’assistenza di specialistica ambulatoriale della USL Umbria 2 nelle sedi dei PES di Colfiorito, di Sellano e di Cerreto per l’offerta delle prestazioni già erogate e eventualmente ampliabili in relazione alle necessità rappresentate dalla ASUR Marche Area Vasta 3.

(Letto 60 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 60 volte, 1 oggi)