ANCONA – “Dieci milioni in più per le Marche nel fondo sanitario regionale rispetto allo scorso anno”. Lo annuncia il presidente della regione Luca Ceriscioli al termine dei lavori della Conferenza delle Regioni, che ha approvato la proposta di riparto del fondo sanitario nazionale.

“Una notizia importante – spiega Ceriscioli – che arriva grazie al risultato acquisito proprio da poche settimane che vede le Marche come prima tra le regioni benchmark in sanità. Questo conferma ancora una volta come la riforma intrapresa porti maggiori risorse che vanno a beneficio dell’intero sistema e dei cittadini. Un ringraziamento inoltre alle altre Regioni che hanno concesso parte del proprio fondo come contributo per le Regione colpite dal terremoto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 60 volte, 1 oggi)