ASCOI PICENO – Mercoledì primo marzo alle 21 sarà ad Ascoli Piceno Lino Zani, il maestro di sci e alpinista che dal 1984 è stato compagno di sciate, amico e confidente di Karol Wojtyła. Arriva nella città delle 100 torri a Palazzo dei Capitani per presentare il suo libro “Era santo, era uomo”.

Che papa Wojtyla amasse la montagna e sentisse come particolarmente congeniale il paesaggio delle alte quote è risaputo, ma pochi sanno dell’eccezionale rapporto che ha legato il Santo Padre con Lino Zani, testimone e “complice”, dapprima come suo maestro di sci e guida alpina, poi come compagno di “fughe” verso le cime.

Per lungo tempo l’alpinista ha custodito i ricordi di quella esperienza, in un silenzio che in queste pagine scioglie per condividere con noi il privilegio di aver accompagnato il papa nei suoi momenti di maggiore libertà.

Lino Zani da tre anni fa parte, in qualità di esperto di montagna, dello staff di Linea Bianca in onda il sabato su Raiuno, trasmissione condotta da Massimiliano Ossini che sarà presente alla presentazione del libro.

(Letto 113 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 113 volte, 1 oggi)