ARQUATA DEL TRONTO – Un piccolo (grande) passo? Mercoledì 1° marzo partirà il bando di gara per l’urbanizzazione dell’area di Piedilama, frazione di Arquata del Tronto, devastata dal terremoto. Entro la metà del mese, si procederà con l’inizio dei lavori, che dovranno essere terminati nel giro di qualche mese. Si rischia, dunque, di attendere un anno

“L’area è facilmente raggiungibile – spiega il vicesindaco Michele Franchi – auspichiamo dunque che i lavori possano concludersi in breve termine”. A Pescara, inoltre, si attende l’arrivo delle casette la prossima settimana.

Inoltre nell’ultima riunione tenutasi ad Arquata del Tronto, il sindaco Aleandro Petrucci ha constatato la necessità di discutere i prossimi consigli comunali, alla presenza dei cittadini arquatani, che alloggiano lungo gli alberghi di San Benedetto.

I consiglieri Leonardo Gabrielli e Sabrina Sbernola hanno proposto di svolgere due incontri al mese, uno a San Benedetto e l’altro ad Ascoli: i cittadini potranno, in tal modo, porre i quesiti più urgenti all’amministrazione comunale e discutere delle problematiche e delle varie esigenze.

(Letto 473 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 473 volte, 1 oggi)