COLLI DEL TRONTO – Il prefetto di Ascoli Piceno Rita Stentella e il sindaco di Colli del Tronto Andrea Cardilli hanno stipulato un protocollo d’intesa per lo svolgimento di attività di volontariato da parte dei migranti ospitati nelle strutture gestite dall’associazione ‘On the road’.

L’accordo, come avvenuto in altri sei Comuni della provincia, prevede la possibilità che il Comune interessato impieghi gli 11 cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale per svolgere in forma volontaria e gratuita “attività per il perseguimento di finalità di carattere sociale, civile e culturale a diretto vantaggio delle comunità locale”. Il prefetto, dopo aver ricordato l’importanza dell’iniziativa, che “valorizza la presenza dei migranti nel contesto della comunità e costituisce un momento di attiva partecipazione e condivisione del territorio”, ha sottolineato che queste convenzioni sono in armonia con il decreto approvato in Consiglio dei ministri lo scorso 10 febbraio

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 102 volte, 1 oggi)