ASCOLI PICENO -. L’incontro è in programma alle ore 19 nella sede di via De Dominicis a due passi dal campo scuola e Damato sarà a disposizione anche per rispondere a domande e curiosità. A fare gli onori di casa sarà naturalmente il presidente Massimo Vallesi affiancato dal Consiglio Direttivo Sezionale.

‘‘E’ un grande onore per noi avere come ospite Antonio Damato – ha dichiarato Vallesi – che metterà a disposizione la sua esperienza di arbitro internazionale ai direttori di gara più giovani in particolare quelli dell’ultimo corso. Dopo la visita di Stefano Farina lo scorso anno, vogliamo infatti proseguire questi incontri con i direttori di gara più affermati e rappresentativi della classe arbitrale”.

Antonio Damato fa parte degli arbitri a disposizione della Commissione Arbitri Nazionale di Serie A. Vive e lavora a Barletta dove è avvocato, ed alla cui sezione AIA appartiene. Dopo 5 anni in Serie C, categoria in cui ha collezionato ben 70 presenze (relativamente alla serie C1) comprese due finali dei play-off nel 2006 (Genoa-Monza e Grosseto-Frosinone) e a cui si deve aggiungere una finale dei play-off di serie C2 nel 2005, nel 2006 è stato promosso alla CAN A-B per decisione dell’allora designatore Claudio Pieri. Dopo alcune rilevanti partite in serie B, ha esordito in serie A il 10 dicembre 2006 nella partita Catania-Udinese(1-0). Dal 1º gennaio 2010 è diventato arbitro internazionale. Nel marzo del 2016 è selezionato ufficialmente come arbitro di porta in vista dell’Europeo 2016, nella squadra arbitrale diretta da Rizzoli. Il 23 dicembre 2016 ha diretto la finale di Supercoppa Italiana, disputatasi nell’occasione tra Juventus e Milan a Doha in Qatar presso lo stadio Jassim Bin Hamad. Dal 1 gennaio 2017 non figura piu tra gli arbitri internazionali dopo essere stato avvicendato dall’Aia per scelta tecnica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 62 volte, 1 oggi)