ANCONA – “Abbiamo già reperito la disponibilità di 4.500 alloggi al momento della massima restrizione, che è praticamente da luglio, su 5.048 marchigiani che sono in albergo. La forbice fra i posti disponibili e quelli che servono è quindi molto stretta. Continua la ricerca di altre strutture, per i 500 posti che mancano, e poi saremo pronti per fare un piano di rientro complessivo”.

Lo ha detto il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli.

“Abbiamo 20mila persone in autonoma sistemazione e 5.048 negli alberghi. Ma – ha aggiunto – non sappiamo ancora chi ha intenzione di rientrare attraverso le strutture temporanee. Al momento quindi per noi è importante garantire a tutti un’adeguata collocazione”.

Per Ceriscioli, poi, “bisogna evitare il fai da te: c’è un’organizzazione che sta valutando tutto l’insieme delle disponibilità, perché non deve essere il singolo cittadino a iniziare a cercare la soluzione per conto suo. Sarebbe inaccettabile per lui, ma anche per il sistema”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 94 volte, 1 oggi)