ASCOLI PICENO – Importante novità ad Ascoli Piceno al fine di valorizzare la pratica sportiva dei ragazzi. L’amministrazione comunale del sindaco Guido Castelli, in collaborazione con il Panathlon Club di Ascoli, promuove un progetto per aiutare le famiglie in difficoltà economica a sostenere i costi dell’attività sportiva dei propri figli di età compresa tra i 6 e 17 anni.

Il contributo per l’iniziativa “Sport per tutti”, riferito ad ogni singolo ragazzo, è pari al 50% del costo sostenuto per l’iscrizione a corsi svolti nell’anno sportivo 2016/2017 fino ad un importo massimo di 150 euro a ragazzo e di 400 euro a famiglia. Un contributo che potrà essere richiesto per una sola disciplina sportiva oppure per più discipline non praticate contemporaneamente. Il contributo non può essere richiesto per ragazzi destinatari di contributi disposti da altri settori del Comune di Ascoli Piceno, riferiti alla stessa disciplina sportiva praticata nello stesso periodo.

In sede di domanda il costo sostenuto dalle famiglie è determinato dalla somma delle ricevute rilasciate dalla società sportiva ovvero, se non è stato ancora completato il pagamento, da una dichiarazione compilata dalla società sportiva attestante il costo del corso frequentato dal ragazzo. I contributi saranno assegnati sino all’esaurimento delle risorse disponibili tenendo conto di una graduatoria formulata in base al valore dell’attestazione ISEE.

Il Comune procederà all’istruttoria delle domande e alla verifica dei requisiti elaborando una graduatoria provvisoria in cui verrà indicato il contributo massimo erogabile ad ogni singola famiglia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 45 volte, 1 oggi)