ASCOLI PICENO – Si è svolta nel pomeriggio del 5 marzo, nella Sala della Ragione a Palazzo dei Capitani nel centro di Ascoli, la cerimonia di premiazione dei gruppi mascherati e delle maschere che hanno partecipato e animato il centro cittadino nell’edizione 2017 del Carnevale di Ascoli Piceno.

Gruppo mascherato vincitore assoluto:

1° classificato e vincitore anche della Categoria “C”:  “Vatte  vie’ mesco’, che me fracete lu presciutte” (240 punti)

Gli altri vincitori, suddivisi per categorie: 

Categoria A Itineranti: 1° classificato “Dope lu nevà e li scussette ce mancava sule li cavallette” (226 punti)

Categoria A fissi: 1° classificato “La nuova seggiova 3 caciare sempre pronta per sciare?” (212 punti)

Categoria B itineranti: 1° classificato “La messa in sicurezza” (218 punti)

Categoria B fissi: 1° classificato “Se lu ponte vuo’ ‘rrapri’ lu leone deve resali’” (227 punti)

Categoria C: 1° classificato “Vatte  vie’ mesco’, che me fracete lu presciutte” (240 punti)

Categoria D: 1° classificato “Me bagnava prima, me bagn’pure mo’” (225 punti)

Categoria OB (Omnia Bona): 1° classificato “La messa in sicurezza” (221 punti)

Categoria E Giovani: 1° classificato “Fatte e’ fatte e’ pccate lu cappiell” (204 punti)

È stato anche  istituito il premio “Ottorino Pignoloni” da assegnare ogni anno ad un capogruppo che si è distinto nell’organizzare la sua mascherata. In questa prima edizione è stato assegnato a Roberto Paoletti, pe rlui una ceramica realizzata da Barbara Tomassini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 132 volte, 1 oggi)