ARQUATA DEL TRONTO – Sono iniziate le operazioni dei Vigili del Fuoco di Ascoli Piceno per lo smontaggio controllato di alcuni edifici a Capodacqua, una frazione di Arquata del Tronto, nell’epicentro del terremoto.

L’intervento si è reso necessario per mettere in sicurezza la strada provinciale che attraversa l’abitato, e successivamente ripristinare la viabilità.

Il primo smontaggio controllato ha riguardato un edificio simbolo della zona, una casa in pietra che si incontrava entrando nella frazione dalla vecchia Statale Salaria, con la scritta “Capodacqua” su una facciata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 69 volte, 1 oggi)