ASCOLI PICENO – Con un piano di investimenti straordinari per il biennio 2017-2018 di circa 20 milioni, e-distribuzione, la società del Gruppo Enel gestore della rete elettrica, ha predisposto una serie di interventi per migliorare la resilienza della rete elettrica delle Marche, anche in caso di maltempo.

In particolare nelle province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, che nel gennaio scorso hanno subìto i maggiori disagi per il maltempo, l’azienda ha pianificato la ricostruzione di linee di media tensione con cavi aerei isolati in sostituzione del conduttore nudo, più resistenti ad avvenimenti climatici di forte impatto sulla rete.

E’ quanto è emerso nel corso di un incontro in Regione ad Ancona tra l’assessore regionale alla Protezione civile Angelo Sciapichetti e una rappresentanza del gruppo Enel guidata da Debora Stefani, responsabile di e-distribuzione Area Nord.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 58 volte, 1 oggi)