FERMO – A Montelparo, nel Fermano, Vigili del Fuoco all’opera con opere provvisionali in un complesso monumentale che comprende la Chiesa ed il convento di Sant’Agostino, edificio risalente al diciottesimo secolo.

Un lavoro complesso e peraltro reso ancor più difficile dalla posizione  del campanile che sorge in una zona non raggiungibile su tutti i suoi lati con un autoscala od una piattaforma tridimensionale.

Dunque la sbadacchiatura delle finestre ed il cerchiaggio della torre campanaria e di quella ottagonale, quest’ultima situata poco più in basso, vede i Vigili del Fuoco impegnati anche con tecniche di derivazione speleo – alpino – fluviale (Saf).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 56 volte, 1 oggi)