ASCOLI PICENO – Appuntamento sociale e culturale.

Martedì 9 maggio, alle ore 17.30 presso la Sala della Ragione del Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno si terrà la cerimonia di presentazione del Volume “Corrispondenza con persone varie”, del Venerabile Francesco Antonio Marcucci, a cura di Suor Maria Paola Giobbi stampato presso le Grafiche D’Auria ed edito dalla LEV (Libreria Editrice Vaticana).

L’incontro sarà aperto da un canto mariano, eseguito da un’alunna dell’Istituto e accompagnato dalla prof.ssa Antonella Di Basilio. Seguiranno i saluti delle Autorità: il Sindaco Guido Castelli e Sua Eccellenza il Vescovo, mons. Giovanni D’Ercole.

A seguire gli interventi di: Prof.ssa Suor Maria Paola Giobbi, Prof.ssa Maria Elma Grelli, Prof. Emilio Di Vito e Prof. Alessandro Pertosa. Modera Maurizio Piccioni. In occasione della presentazione, sarà possibile acquistare il libro con uno sconto speciale. Esso sarà, poi, messo in vendita presso l’Istituto Suore Pie Operaie dell’Immacolata Concezione di Ascoli Piceno e in tutte le librerie italiane al prezzo di copertina di 60 euro.

Il libro costituisce il XIII volume della collana Opera Omnia Marcucciana, che l’Istituto Suore Pie Operaie dell’Immacolata Concezione si è proposto di pubblicare per rendere partecipi, quante più persone possibili, della ricchezza culturale e spirituale lasciata dal loro Fondatore, il Venerabile Francesco Antonio Marcucci (1717-1798).

Dopo cinque anni dalla pubblicazione del primo volume dell’epistolario, che raccoglie le lettere alle suore e alle educande, viene alla luce il secondo volume dedicato alla Corrispondenza con persone varie.

Un materiale vasto e vario che abbraccia l’intero corso della vita dell’autore. Descrive relazioni di ufficio e di amicizia con papi, prelati, uomini di chiesa, studiosi, collaboratori, uomini di governo, persone umili e religiose e mette in luce i tratti della sua personalità: l’amore incondizionato a Dio e all’Immacolata, l’apertura al dialogo culturale del tempo, la passione apostolico-missionaria, la cura pastorale per la diocesi di Montalto, la fedeltà e la collaborazione con due Pontefici in qualità di vicegerente, l’amore industrioso alla congregazione delle Pie Operaie dell’Immacolata Concezione, il senso di giustizia, la magnanimità e la capacità di perdono.

Le 1344 pagine del volume raccolgono 378 lettere, 21 componimenti poetici e 11 dediche a mons. Marcucci. Una parte delle lettere pubblicate sono conservate nell’Archivio delle Suore Concezioniste di Ascoli Piceno: l’altra è stata rinvenuta presso vari archivi e biblioteche. Il materiale è organizzato in sei sezioni e un’appendice, secondo un criterio cronologico-tematico, presentato con opportune introduzioni e relativa descrizione dei manoscritti.

Il volume è corredato da un ricco apparato fotografico, costituito da 176 immagini relative ai manoscritti, ai personaggi e ai luoghi citati nelle lettere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 82 volte, 1 oggi)