ANCONA – ”La Regione Marche e gli albergatori facciano il possibile per evitare il trasferimento di tanti sfollati della costa in altre strutture, un ulteriore sradicamento, intollerabile per chi ha già tanto sofferto con il terremoto”.

E’ l’appello che il senatore del Pd Mario Morgoni lancia attraverso l’Ansa. ”La solidarietà non si può esprimere solo a parole, e lo dico anche ai titolari delle strutture ricettive e dei camping che nei mesi invernali hanno accolto gli sfollati, riempiendo hotel e campeggi che normalmente sarebbero rimasti vuoti”.

Secondo Morgoni, Regione e Corte dei Conti devono valutare la possibilità di sostenere ”un ragionevole aumento di costi, non speculativo per prorogare l’accoglienza dei senza casa negli alberghi attuali”.

“Ma gli albergatori devono a loro volta dimostrare ‘maggiore sensibilità e disponibilità: chi dice ‘ho già fatto il massimo, ora devo far posto ai turisti’ – osserva – fa un ragionamento assolutamente non condivisibile”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 68 volte, 1 oggi)